Cerca ...

Kunsthistorisches Museum Vienna

Beethoven moves

25 marzo – 5 luglio 2020

Il Kunsthistorisches Museum di Vienna, in cooperazione con l’archivio della Società degli Amici della Musica, presenta un insolito omaggio a Ludwig van Beethoven (1770–1827), il grande rappresentante del classicismo viennese, la cui popolarità è intatta anche a 250 anni dalla nascita. La sua musica e i suoi messaggi umanistici sono stati un dono per l’umanità, la sua sordità precoce ha caratterizzato la sua immagine di genio tragico.

La ricezione universale e unica di Beethoven, il significato epocale della sua musica, ma anche la percezione della sua persona iconicamente stilizzata consentono molteplici collegamenti. La mostra espone più di 120 opere di grandissimo rilievo, tra cui dipinti di Caspar David Friedrich, libri di schizzi di William Turner, opere grafiche di Francisco de Goya e Jorinde Voigt, sculture di Auguste Rodin, Rebecca Horn e John Baldessari e una scultura vivente di Tino Sehgal, mettendole in comunicazione e in relazione con la musica di Beethoven e la sua persona.

Alla forza espressiva dei suoni di Beethoven viene così data in modo chiaro una forma. La sua musica sarà non solo da ascoltare ma anche da vedere.

Informazioni

Kunsthistorisches Museum Wien
Maria-Theresien-Platz, 1010 Wien

Orari di apertura

 

Caravaggio
& Bernini

Altre
collezioni

lunedi9–1810–18
martedì9–1810–18
mercoledì  9–1810–18
giovedi9–2110–21
venerdì9–1810–18
sabato
9–2110–18
domenica9–2110–18

Apertura/chiusura straordinaria

to top